Connect Us
0372 30096
info@arbra.it

L’area presenta un’offerta di corsi di studiata per soddisfare le esigenze di manager, quadri e team leader di tutte le aree aziendali di imprese partecipate dalla Pubblica Amministrazione, accompagnandoli nelle diverse fasi di evoluzione della propria vita professionale. I nostri corsi permettono di  acquisire competenze in ambiti gestionali personalizzati per ogni esigenza aziendale.
GESP01 - Anti corruzione e Trasparenza
La Formazione Anticorruzione è una delle misure strategiche anticorruzione e uno dei “pilastri” per costruire la nuova cultura della legalità e della integrità alla luce anche delle indicazione del nuovo PNA 2016 (Delibera ANAC 831/2016) e al D.lgs. 97/2016 (FOIA). Quale misura di prevenzione della corruzione, la formazione va svolta in forma obbligatoria, continua, inclusiva, in deroga ai vincoli del patto di stabilità, di carattere teorico e pratico. I fabbisogni formativi sono individuati dal Responsabile della prevenzione in raccordo con i Dirigenti Responsabili delle Risorse Umane, le iniziative formative vanno inserite anche nel P.T.F. di cui all’art. 7-bis del d.lgs n. 165 del 2001. I percorsi formativi proposti riguardano a diversi livelli le seguenti figure:
- generale rivolto a tutti i dipendenti;
- specifico per i soli dipendenti destinati ad operare nelle aree a maggiore rischio di corruzione e illegalità;
- generale per gli amministratori, gli OIV, i Nuclei o altri organi di controllo interno;
- generale per collaboratori, consulenti e soggetti che operano con o per l’ente;
- specifico in materia di trasparenza e integrità.
GESP02 - Il Modello Organizzativo ai sensi del D.Lgs. 231/2001
Il D.Lgs. 231/01 non affronta il tema della formazione del personale, ma all’art. 6 a) stabilisce che il modello organizzativo per avere efficacia esimente deve essere adottato ed efficacemente attuato dall’organo dirigente dell’ente. L’espressione “efficacemente attuato” ha un contenuto molto ampio, che sottintende anche la necessità che i dipendenti di un ente che ha adottato un modello organizzativo debbano essere adeguatamente formati
- sulla responsabilità amministrativa degli enti in generale;
- sul modello organizzativo in vigore nella propria realtà di lavoro.
L’importanza di una efficace formazione del personale è sottolineata anche dalle linee guida di Confindustria: le stesse infatti auspicano che “sia sviluppato un adeguato programma di formazione rivolto al personale delle aree a rischio, appropriatamente tarato in funzione dei livelli dei destinatari”.
Il corso è rivolto a coloro che vogliono approfondire il D.Lgs 231/01 e le sue implicazioni concrete all’interno dei processi aziendali e dei sistemi di controllo interno. Particolarmente indicato per Responsabili Amministrativi, Responsabili di Sistemi di Gestione per la Qualità, Responsabili Attività di “Internal Audit”.
Gli obiettivi del corso sono quelli di fornire ai partecipanti gli elementi teorici e pratico-applicativi del D.Lgs. 231/01 per l’implementazione di un Modello di Organizzazione e Gestione e per una sua efficace ed efficiente integrazione nel Sistema di Gestione dei rischi di impresa.
GESP03 - Il regolamento Privacy 2017
Il nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati si presenta come un insieme di regole assai complesso ma, al contempo, in grado di disciplinare gran parte degli aspetti di una privacy moderna ed “europea”, attenta al nuovo mondo digitale e al flusso transfrontaliero dei dati. Tra le novità più rilevanti l’ampliamento della tutela in capo all’interessato, ossia il soggetto cui si riferiscono i dati trattati, sino a comprendere diritti quali quelli “all’oblio”, divieti per le attività di profilazione o istituti quali la privacy by design: elementi pensati per rafforzare la protezione dei soggetti anche dalle insidie della nuova era tecnologica e dell’economia digitale. Il corso di formazione vuole fornire gli strumenti per garantire alle aziende di poter far fronte a questa nuovo adempimento.
GESP04 – Soluzioni per la Lean Production
Il termine Lean Production, "produzione snella", è stato coniato dagli studiosi Womack e Jones nel libro La macchina che ha cambiato il mondo, in cui i due studiosi hanno per primi analizzato in dettaglio e confrontato le prestazioni del sistema di produzione dei principali produttori mondiali di automobili con la giapponese Toyota, rivelando le ragioni della netta superiorità di quest'ultima rispetto a tutti i concorrenti. La produzione snella è dunque una generalizzazione e divulgazione in occidente del sistema di produzione Toyota (o Toyota Production System - TPS), che ha superato i limiti della produzione di massa (sviluppato da Henry Ford e Alfred Sloan) applicata allora (e ancora oggi) dalla quasi totalità delle aziende occidentali. Il corso permette di conoscere i principi del lean production, dall’identificazione degli sprechi e di tutte quelle attività che non producono valore, adottando i 5 principi guida e le tecniche della Lean applicandole ai vari settori della produzione industriale, dalla progettazione, alla produzione fino alla valorizzazione o qualità totale.
GESP05 – Rilevazione del grado di soddisfazione dei clienti/utenti e strumenti di rilevazione
Al termine del complesso programma formativo, i discenti saranno in grado di utilizzare i più diffusi strumenti di rilevazione del grado di soddisfazione e di analizzare l’efficacia degli strumenti di rilevazione e analisi dei processi aziendali.
GESP06 - La funzione di Controlling
Il corso inquadra e delinea la funzione di Controlling nei suoi risvolti strategici e operativi: dalla definizione delle finalità aziendali alla progettazione di un sistema di controllo delle performance efficace e coerente con la complessità e l’esigenza informativa interna. Al fine di sfruttare appieno le potenzialità degli strumenti di Controlling, l’attività deve essere infatti orientata non solo alla costante valutazione e al monitoraggio sistematico delle marginalità ma a divenire guida dell’organizzazione verso il miglioramento continuo. In questo modo il sistema di controlling e di budgeting diventa la bussola dell’intera azienda per lo sviluppo di modelli vincenti di business e per il mantenimento nel tempo dei relativi vantaggi competitivi. Attraverso la partecipazione attiva al percorso si sviluppano competenze operative di controllo antecedente (budgeting), concomitante e susseguente (reporting) e la sensibilità e le tecniche per promuovere una dimensione più strategica ed evoluta del ruolo.
GESP07 - La gestione del personale, sviluppo delle competenze e piani formativi
Il corso vuole fornire ai partecipanti i modelli e gli strumenti per situare la formazione all’interno delle organizzazioni socio-sanitarie-assistenziali, analizzandone l’impatto sul sistema delle mansioni coinvolte e sulle performance organizzative (efficienza, efficacia, equità, affidabilità e flessibilità).
GESP08 - Gli standard di gestione della norma UNI EN ISO 9001-2015
Fornisce un’introduzione allo standard, ne descrive i requisiti fondamentali e la terminologia applicabile, delineando l’importanza della gestione della qualità per il business e per tutte le parti interessate. Il corso permette Acquisisci le competenze per descrivere l’importanza di un SGQ. Permette di comprendere i requisiti principali di ISO 9001 e come iniziare ad applicarli all’interno dell’organizzazione.
GESP09 - Implementare il sistema gestione qualità alla norma UNI EN ISO 9001:2015
Il corso è adatto a tutti coloro che possiedono una conoscenza di ISO 9001:2015 e hanno necessità di implementare un sistema di gestione per la qualità, permette di acquisire le competenze per soddisfare i requisiti di ISO 9001 dal punto di vista dell’implementazione del sistema e comprendere come garantire valore aggiunto all’organizzazione.
GESTIONALE
 
ARBRA Service s.r.l.
Partita IVA 01514600194
Via Ala Ponzone 5, Cremona (CR)
0372 30096
Contatti
Privacy
Disclaimer
D.Lgs. 231/2001
Normative
Link
Cert. N. 15141-Q15-001
ISO 9001: 2015